TG2

LA PACE SOSPESA
di Giovan Battista Brunori

  • Durata:00:49:31
  • Andato in onda:10/10/2021
  • Visualizzazioni:

Viaggio in Israele l’unica democrazia del Medio Oriente, paese dalle grandi prospettive con problematiche legate alla pace con i palestinesi, fra dialogo e conflitto. Storie e testimonianze di un processo di integrazione tra ebrei ed arabi che non si è fermato. Ad Acco, nella sede della storica associazione "Acco Theatre Center" - simbolo della coesistenza - ebrei e arabi collaborano per riaprire la sede della compagnia teatrale, incendiata da gruppi di arabi violenti. Uri Jeremias, gestore di un albergo e di un ristorante – devastati dalle fiamme - presto riaprirà locali dove da anni lavorano insieme arabi ed ebrei. A Jaffa un asilo misto accoglie duecento bambini ebrei, arabi musulmani, cristiani. fondato e diretto dai coniugi Ihab e Ora Balha, musulmano sufi lui ebrea lei, convinti della necessità di promuovere un'educazione che promuova l'integrazione tra etnie e culture diverse. A Lod la vita della famiglia Yehoshua è cambiata per sempre. Ha commosso la vicenda di Yigal, elettricista israeliano di 56 anni - ferito a morte da gruppi di arabi durante i disordini di maggio - i cui organi sono stati donati dalla famiglia ad una donna palestinese, che ha voluto abbracciare e ringraziare la vedova di Yigal per la nuova vita ricevuta grazie ad un rene. Altro segnale di speranza viene dal sistema sanitario che si regge sulla collaborazione ebraico araba negli staff medici che hanno vinto tante battaglie contro la guerra al Covid. Viaggio tra le ferite e le risorse di un giovane paese dalle mille anime.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:


Navigazione alternativa dei video correlati